Pleurotus columbinus


- vai ad INSERZIONE eBay -


Pleurotus columbinus


Pleurotus ostreatus var. columbinus (Quèl, Fungi Tridentini 1881) è un fungo basidiomicete della
famiglia Pleurotaceae , noto comunemente come "blue oyster" in inglese e "orecchione" o "fungo ostrica" in italiano.
Questo micete è un tipico "white-rot fungus", si nutre cioè decomponendo i polimeri di lignina e cellulosa che costituiscono il legno. Produce degli enzimi ligninolitici (Laccasi) molto attivi capaci di digerire anche molte sostanze organiche artificiali come ad esempio idrocarburi aromatici ed oli minerali.


Il cappello nelle fasi iniziale di crescita assume una forma convessa, intimamente unito ad altri cappelli che gli crescono attorno; successivamente una forma di ostrica o di ventaglio, spesso cespitoso, imbricato con altri cappelli. Il colore assume toni dal grighio fino al blù violaceo; il margine è involuto, liscio, ma a maturità tende ad appianarsi con andamento gibboso-lobato, presentando anche delle fratture. Il diametro può misurare da 5 a 25 cm.
La cuticola è liscia, sericea, ma diventa vischiosa con l'umidità.
Lamelle fitte, strette, intercalate da lamellule, lungamente decorrenti sul gambo, di colore da bianco a bianco-crema o grigiastre. Il gambo è laterale od eccentrico, irregolarmente cilindrico, talvolta molto corto, assottigliato alla base, assume spesso un aspetto fusiforme; di colore bianco o biancastro, ricoperto più o meno fittamente di pruina di colore grigiastre o bruno-grigiastre; alto 2–6 cm e spesso 1–2 cm.
Le spore si presentano bianche in massa, cilindriche, lisce, 8-12 x 3-4 µm.
La carne è molto compatta, soda, bianca, con caratteristico odore farinaceo.


Pleurotus columbinus


Pleurotus Pleurotus Pleurotus columbinus Pleurotus columbinus Pleurotus columbinus Pleurotus columbinus Pleurotus columbinus Pleurotus columbinus funghi Pleurotus columbinus carpofori Pleurotus columbinus dowel Pleurotus columbinus micelio




Il Pleurotus si presta bene alla coltivazione amatoriale per studiare la cresita dei funghi, si consiglia ai neofiti proprio di iniziare ad apprendere "l'arte" della micocoltura con questa specie, dato che è molto versatile e si adatta bene a numerosi substrati.


Condizioni ambientali nelle varie fasi di crescita:

  • Espansione del micelio :

    Temperatura di incubazione : 20-24 °C
    Umidità relativa : 85-95%
    Durata : 12-24 giorni
    Anidride carbonica : tra 5000 ppm e 20000 ppm
    Richiesta di luce : non necessaria


  • Formazione dei primordia:

    Temperatura di induzione : 10-16 °C
    Umidità relativa : 95-100%
    Durata : 3-5 giorni
    Anidride carbonica : minore di 1000 ppm
    Richiesta di luce : Luce diffusa


  • Fruttificazione :

    Temperatura fruttificazione : 10-21 °C
    Umidità relativa : 85-90%
    Durata : 4-7 giorni
    Anidride carbonica : minore di 1000 ppm
    Richiesta di luce : Luce diffusa



NOTA: Tutte le operazioni di confezionamento del micelio sono svolte in ambiente sterile (cappa a flusso laminare con filtro ULPA e lampada UV-C).






- Teoria e tecniche micologiche -

micelio









- Ricette per Agar e terreni di coltura -


petri























    facebook